viaggi e calcio

INTER - Piacenza

17 Avril 2016, 11:47am

Publié par calcio

  • La coppia Vieri - Ronaldo ci dovrebbe essere, e questo è un segnale positivo, dovrebbe tornare in difesa anche Materazzi, che in queste ultime partire ha fatto sentire la propria mancanza.
    A centrocampo certa la coppia Di Biagio e C. Zanetti con due dubbi sulle fasce: a destra Seedorf o Conceicao, mentre a sinistra dovrebbe ritornare reduce dallo stop di squalifica, il talento francese Stephane Dalmat. E Recoba ? Il Chino potrebbe essere favorito o su un centrocampista per fare il trequartista, oppure spostato sulla sinistra con il conseguente Dalmat sulla destra.
    L'importante è la mentalità con la quale la squadra entrerà in campo. Ma Cuper sa come gestire le teste.

  • Polemiche ce ne saranno anche in questa settimana, ma non lasciamoci distrarre : è la settimana che aspettiamo tutti da 13 anni!!! Che peccato sarebbe la delusione dell'ultima giornata. Ma perchè dovremmo rimanere noi delusi ?
    Popolo interista resta concentrato : mancano pochi giorni a domenica, pensiamo ad altro, non lasciamoci occupare troppo la mente da Lazio-Inter, anche se dirlo è molto facile ma poter rimanere tranquilli prima di una partita cosi' delicata non è un acaratteristica del tifoso.

    Forza ragazzi, ce la possiamo fare!!!

Voir les commentaires

INTER - Piacenza 3-1

19 Janvier 2016, 12:45pm

Publié par calcio

  • Ci siamo, è finalmente arrivata la fine di questo avvincente campionato, e con il trascorrere delle ore, le speranze aumentano per tutte e tre le contendenti al titolo, anche se una sola alla fine avrà la grande gioia tricolore.
  • Tre squadre in due punti non accadeva da tempo, alla fine vincerà quella che saprà avere piu' determinazione, anche se è l'Inter, con il suo punticino di vantaggio, ad aver la possibilità di poter decidere la propria e l'altrui sorte.
  • Con la Lazio sarà una partita tosta, un pronostico non è pensabile, perchè con l'Inter puo' nascere qualsiasi tipo di partita! Una cosa è certa: la grande sofferenza che si dovrà patire anche domenica.
  • Roma e Juve possono solo vincere e sperare ma l'Inter non si puo' permettere di non vincere e di sperare, perche' la fortuna in questo caso non l'assisterebbe.

Voir les commentaires

Guida al Turismo Veneto

9 Novembre 2015, 12:42pm

Publié par calcio

Libertarissima

Liberalismo coerente, per la tua libertà, proprietà, ricerca della felicità. Documenti classici e rivistatelematica. In veneto e italiano.

El Galepìn

Il sito del primo e più grande dizionario delle varianti di lingua veneta in formato elettronico.

Venessia

Venezia per i veneziani, foto di Venezia su richiesta, notizie giornaliere, Meteo personalizzato anche su sms, curiosità, aggiornato quotidianamente, modi di dire e di fare dei veneziani e molto altro.

Voir les commentaires

Guida al Turismo Veneto

16 Janvier 2015, 12:41pm

Publié par calcio

Milizia Veneta
fine della milizia territoriale veneta è la liberazione della terra di San Marco e del suo Popolo

Vèneto Arkivio

Documenti, sistèmi gràfeghi in uxo, supòrti informàdeghi par scrìvar in vèneto

PortoLibero

L'associazione "Gun Owners of Veneto" tiene informati sul diritto inalienabile di detenere e portare armi, per il diritto alla vita, per l'autoconservazione e contro lo sfruttamento e l'oppressione di chi oggi detiene il monopolio di costrizione sulle armi personali.

Voir les commentaires

RUI COSTA

29 Juillet 2014, 11:40am

Publié par calcio

E’ uno dei numerosi campioni del centrocampo portoghese. E’ quarto nella classifica marcatori della nazionale.

The skilful AC Fiorentina midfielder was on target six times in their EURO 2000™ qualifying campaign.

Il grande centrocampista della Fiorentina è andato a segno sei volte durante le qualificazioni per EURO 2000™.

Serve ottimi passaggi, possiede uno straordinario controllo di palla anche in corsa e riesce ad abbattere qualsiasi muro difensivo; è inoltre un bombereccezionale: tutte queste qualità lo rendono uno dei centrocampisti più completi del calcio mondiale.

Voir les commentaires

BRESCIA - MILAN 1 - 1

2 Août 2013, 11:38am

Publié par calcio

Pareggio tra tifoserie gemelle e risultato che non serve a nessuno.

CRONACA
Partita deprecabile dei rossoneri con quasi nessun'azione da registrare. Impegno scarso, stanchezza dopo la partita di Coppa Italia e giocatori sbagliati hanno portato a questo risultato inutile per entrambi.
La supremazia del Brescia è già visibile al 10' quando batte il secondo calcio d'angolo. Al 19' c'è una punizione per il Milan : Albertini batte e Coco colpisce debolmente di testa: nulla di fatto... Nonostante tutto al 26' su cross di Albertini, Bierhoff colpisce di punta e segna. Milan 1 Brescia 0.


Ora il Milan sembra crederci e al 29' una buona azione di Helveg viene sprecata da Bierhoff. Al 41' Filippini sfiora la traversa di Abbiati con un gran tiro da fuori area. Gli risponde Albertini al 45' ma il potente destro del centrocampista viene parato. Poco dopo tira Sheva, ma la palla finisce addosso a Castellazzi. Qui si chiude il primo tempo.
La seconda frazione di gioco si apre col goal di Hubner al 2'. Al 14' Petruzzi viene ammonito e al 15' Hubner sfiora il goal del 2-1 colpendo Abbiati. Al 24' e al 25' vengono ammoniti Costacurta e Albertini che erano diffidati e salteranno la partita con la Reggina. Finalmente, al 27' Zaccheroni toglie Bierhoff e mette Comandini. Al 28'José Mari tira sul fondo. Un minuto dopo esce Albertini ed entra Garcia; al 33' José Mari cede il posto a Boban. Al 45' Coco viene ammonito. La partita, povera di emozioni, si chiude sul risultato finale di 1-1.

COMMENTO
Ormai è inutile ripetere sempre le stesse cose: squadra mediocre e allenatore peggio. Ha voluto tornare al 3-4-3 e il risultato è stato un pareggio (che avrebbe anche potuto essere una sconfitta) contro una squadra che, con tutto il rispetto, il Milan avrebbe potuto liquidare molto più semplicemente. Il presidente ha ragione: per il 3-4-3 non ci sono uomini adatti, meglio il 4-4-2. L'allenatore è fermo sulle sue decisioni e i tifosi attendono Giugno per vedere se il presidente provvederà.

Voir les commentaires

INTER - MILAN

16 Septembre 2012, 11:35am

Publié par calcio

  • Dal primo minuto in campo Crespo e Recoba, con l’uruguagio visibilmente fuori forma e con l’argentino completamente spaesato dall’assenza di Vieri. E’ tutta in questa scelta la finale persa. Si sapeva che Recoba non era in condizioni fisiche adeguate ma è dovuto arrivare il gol di Shevchenko per convincere Cuper della necessità di rischiare il giovane Martins. E proprio con il giovane della primavera, e più tardi anche con Kallon, che l’Inter si fa vedere di più in avanti, ricordando così ad Abbiati di non essere un semplice spettatore.


  • I restanti reparti nerazzurri si muovono bene sul campo, disputando una delle migliori prove di tutta la stagione. Ma purtroppo non basta. Si muovono bene gli esterni Emre e Conceiçao, un po’ troppo nervoso Materazzi, ma la difesa a tre funziona dando anche più garanzie rispetto a quella a quattro tanto amata da Cuper. Toldo è in giornata, anche se alla fine di pericoli non ne arrivano poi molti. Solo in un caso si deve arrendere, quando Shevchenko da terra riesce a tirare e a battere Toldo in uscita. Il Milan si porta così in vantaggio e il fischio per la fine dei 45 minuti è una benedizione, visto che gli animi in campo cominciavano a scaldarsi pericolosamente.


  • Arrivano Dalmat e Martins e il cambio si nota subito. Più velocità e intraprendenza rispetto a Di Biagio e Recoba. Ma l’Inter trova il gol del pareggio solo negli ultimi minuti della partita, quando ormai i tifosi rossoneri hanno già iniziato a festeggiare. È Kallon a due minuti dal termine a far sognare Moratti, ma è Abbiati respingendo che tranquillizza Berlusconi.
    E’ l’ultima azione. Il Milan si qualifica e l’Inter, ancora una volta, perde un derby e un appuntamento con la storia. Cuper nel finale non parla di dimissioni, sostenendo che non è comunque lui a decidere ma altri.

Voir les commentaires

INTER 1 - 1 MILAN

16 Avril 2012, 11:34am

Publié par calcio

  • Eppure la finale di Manchester non era un obiettivo impossibile da raggiungere.
    Sarà stato questo uno dei tanti pensieri passati per la testa dei tifosi nerazzurri, e dei giocatori, a fine gara. Una finale sfuggita a causa di due pareggi, beffa del destino, con appena un gol incassato e uno realizzato in una partita che ai punti avrebbe premiato l’Inter. Invece è il Milan a qualificarsi per la finale del massimo trofeo continentale.


  • E’ difficile, soprattutto ora, parlare di errori di formazione o di occasioni perse. Ma stà di fatto che l’Inter, sin dalla gara d’andata, avrebbe potuto e dovuto osare qualcosa in più. Il pareggio a reti inviolate di una settimana fa ha concesso al Milan un vantaggio enorme, tramutatosi nel ritorno nella chiave per aprire la porta della finale. Un errore strategico non da poco, avvenuto in una partita condizionata dal gran caldo ma nella quale le motivazioni agonistiche dovevano essere più importanti di ogni altro aspetto.

  • Nella gara di ritorno l’Inter ha provato più volte a fare la partita, e in effetti al termine è abbastanza evidente il numero superiore di occasioni create e sciupate. Di sicuro anche la sfortuna ha detto la sua, negando un gol già fatto a Kallon negli ultimi minuti. Ma sono proprio quegli ultimi minuti di gara a creare perplessità nella preparazione della partita.

Voir les commentaires

Fiere nel Veneto : Dispensa dei sapori - 2

1 Juillet 2011, 11:31am

Publié par calcio

Salone agro-alimentare della Valpolicella e della provincia di Verona la DISPENSA DEI SAPORI, affollata di stand e banchi golosi, è memoria e rappresentazione di un territorio pronto a mettere in mostra la propria lunga tradizione, fatta di prodotti tipici, profumi e sapori genuini, il tutto accompagnato dalla buona cucina del territorio.
Anche quest'anno molte le specialità da non perdere: protagonisti naturalmente i grandi Vini Rossi DOC da meditazione della Valpolicella (Valpolicella e Valpolicella Superiore, Amarone e Recioto ); l'Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP, il formaggio Monte Veronese DOP, il Miele, il Riso Vialone Nano IGP, i salumi veronesi e la carne bovina qualità Sorana, il Tartufo Nero della Lessinia, solo per ricordarne alcuni.

Si ripete anche quest'anno l'8° PALIO DELL'OLIO, rinomato concorso volto a premiare il miglior Olio Extra Vergine di Oliva Veneto Valpolicella DOP dell'anno. Caratterizzante l'economia di questa parte della provincia veronese, la coltivazione dell'olivo rappresenta un aspetto forse meno noto dell'agricoltura locale, ma non per questo meno significativo. Il Palio è nato con l'obiettivo di favorire la diffusione e la conoscenza di questo prodotto, offrendo al contempo agli stessi olivicoltori un momento di studio e confronto, grazie a convegni tecnici per la ricerca della qualità e tipicità, le due carte vincenti dell'olio delle colline veronesi. Quello della Valpolicella è infatti un prodotto che si differenzia da qualsiasi altro per ricchezza di profumi, intensità, persistenza e morbidezza di gusto, carattere e vivacità.

Non poteva mancare, come da tradizione, il Concorso del Miele dedicato alle tre principali categorie: miele di melata, uniflorale e millefiori, che verranno giudicati da un panel test di consumatori e assaggiatori professionisti.

Per allietare il palato dei visitatori, il programma del Salone si presenta fitto di appuntamenti golosi. Ogni giorno durante gli Incontri di Buon Gusto, esperti guideranno all' assaggio dei Vini Valpolicella DOC, proposti in abbinamento alle specialità in esposizione. Per chi poi volesse concedersi innocenti trasgressioni culinarie, sbirciando tra i ferri del mestiere dei cuochi della zona, d'obbligo assistere agli Happening Enogastronomici, quando chef professionisti, nel corso della realizzazione di succulente pietanze, sveleranno "live" i segreti per la preparazione dei loro piatti migliori, illustrando il più azzeccato abbinamento con vino e olio.

Per chi dopo un primo "assaggio" volesse coccolarsi con qualcosa di più sostanzioso, tappa obbligata è l'area ristorante del Salone, con menù tipico alla carta e vini alla mescita.
La Dispensa dei Sapori non è solo una ricca vetrina per conoscere, vedere e assaggiare i prodotti del territorio veronese, ma anche un occasione per acquistare pregiate leccornie, per regalare e regalarsi in occasione delle festività natalizie, un po' dei molti tesori e profumi di Verona.

Voir les commentaires

 Fiere nel Veneto : Dispensa dei sapori - Valpolicella

10 Janvier 2010, 12:30pm

Publié par calcio

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno, con la presente sottoponiamo alla Vs. cortese attenzione una prestigiosa mostra mercato agro-alimentare, volta a far conoscere al grande pubblico i prodotti tipici della Valpolicella e delle colline veronesi:
La Dispensa dei Sapori della Valpolicella e del Veronese e 8°Palio dell'Olio Extra Vergine di Oliva Veneto Valpolicella DOP.

Il Salone avrà luogo c/o il Quartiere Fieristico della Valpolicella di S. Ambrogio di Valpolicella dal 4 all'8 dicembre 2010.
Siamo pertanto cortesemente a richiedere la Vs. preziosa e gentile collaborazione nella diffusione/pubblicazione del comunicato stampa relativo all'evento in questione.
Certi di un Vs. cortese riscontro, rimaniamo a disposizione per qualsiasi altra informazione fosse necessaria, e con l'occasione inviamo i ns. più cordiali saluti.


COMUNICATO STAMPA

Si rinnova anche quest'anno, la kermesse invernale più attesa di Verona e provincia: dal 4 all'8 dicembre 2004 in Valpolicella spalanca le porte, pronta ad accogliere il grande pubblico per offrire agli occhi e al palato le proprie delizie, LA DISPENSA DEI SAPORI DELLA VALPOLICELLA E DEL VERONESE. Un salone per presentare i prodotti più rinomati dell'enogastronomia veronese: la Dispensa dei Sapori della Valpolicella e del Veronese edizione 2004, cui è affiancato l' 8° Palio dell'Olio Extra Vergine Veneto Valpolicella DOP, è una suggestiva incursione in questo, e molto altro ancora.
L'iniziativa coordinata dal Consorzio Pro Loco Valpolicella in collaborazione con il comune di Sant'Ambrogio di Valpolicella e le altre amministrazioni comunali della Valpolicella, il Consorzio Tutela Olio Veneto DOP, l'Associazione Eno-culturale Non Solo Vino ed altri enti consortili della zona, è in programma presso il Quartiere Fieristico della Valpolicella di Sant'Ambrogio (Verona) dal 4 all' 8 dicembre 2010

Voir les commentaires

<< < 1 2 3 > >>