viaggi e calcio

Anteprima di FIFA 18

15 Septembre 2017, 11:54am

Publié par calcio

L’eterna Sfida de FIFA 18…

Uefa Euro 2018 insieme al precedente FUT 18, hanno rappresentato, dopo diversi anni di magre aspettative, il primo concreto attacco al trono verso le simulazioni calcistiche, presieduto ormai da tempo dall’indomito Pro Evolution Soccer. Il fatto che l’ultimo capitolo Konami sia risultato un vero buco nell’acqua, ha senz’altro contribuito al successo dell’ultima espressione targata Electronic Arts, comunque davvero rivoluzionata rispetto al passato e, seppur non ancora priva di difetti, ben studiata e arricchita. Oggi più che mai dunque, l’attesa per il prossimo FIFA  e il presunto rivoluzionato PES 18 sembra tener banco, ma in primo luogo vediamo cosa hanno in serbo gli sviluppatori del marchio statunitense e se davvero potranno finalmente e ufficialmente accaparrarsi la corona tanto desiderata.



Tanti cambiamenti de crediti fifa !

Come anticipato nell’introduzione,
crediti fifa 18 a basso prezzo è risultato sì, un ottimo prodotto, ma ahinoi ancor lontano dall’esser perfetto. Lasciando da parte l’impressionante supporto grafico presentato, il titolo EA lasciava a desiderare soprattutto sul piano della reattività dei giocatori in campo. Diverse saranno le migliorie proposte nel prossimo FIFA, ma l’accento sarà posto proprio sulla reattività degli atleti in campo e sull’effettiva realtà delle loro particolari caratteristiche e doti atletiche. Sarà dunque possibile ammirare come con quanta più facilità un calciatore potrà cambiare direzione in campo, oppure scambiare palla con un proprio compagno liberandosi della sfera con sempre meno difficoltà. Anche il sistema collisioni sarà profondamente migliorato, agevolando anche in questo caso lo svolgersi e la veridicità delle azioni in campo. Promesso inoltre un sistema ancor più elaborato che in passato degli schemi da apportare e poter elaborare nelle rispettive formazioni; il tutto garantirà un maggior peso simulativo che potrebbe, se ben sfruttato, far la gioia dei patiti della tattica. Il comparto grafico sarà rivisto, ma probabilmente solo in parte in quanto il risultato ottenuto ad oggi è stato decisamente soddisfacente.

Molto probabilmente sarà ancor più marcata la somiglianza degli atleti con le rispettive controparti reali, così come ancor più forte sarà l’impatto degli impianti ricreati anche in questo caso riprodotti prendendo spunto dalle strutture esistenti.

Se le promesse fatte saranno mantenute, il prossimo FIFA 18 rischierà fortemente di fare il salto definitivo verso la conquista del titolo di migliore simulazione calcistica presente sul mercato. Mettendo in ordine alcuni aspetti non soddisfacenti presenti nel precedente FUT 18, soprattutto la velocità e la reattività dei calciatori in campo, il grande passo sarà quantomai possibile e verosimile. A questo punto non ci resta che aspettare le prossime mosse e indicazioni sul fronte PES 18 de Konami juegos de futbol. Che l'ennesima sfida abbia inizio!